Il pupazzo di neve

Il Pupazzo di neve.jpg

In giardino la neve ha imbiancato il terreno e le piante

sul candido manto brilla il sole raggiante.

Pietro esce ben coperto a giocare

un grande pupazzo di neve si diverte a decorare.

Il pupazzo ha un cappello di panno colorato

una vecchia giacca ed un mantello rammendato.

Stanotte, mentre Pietro dormiva profondamente,

il pupazzo di neve ha iniziato a muoversi magicamente.

Di nascosto ha preso una bicicletta dalla cantina

ed ha pedalato tutta notte sino alle prime luci della mattina.

Ha rubato dalla cucina formaggio e cioccolato

che in tutta la sua vita non aveva ancora assaggiato.

Quando il sole all’orizzonte è di nuovo spuntato

il pupazzo al suo solito posto immobile è ritornato.

La bicicletta era fuori dalla cantina e la cucina disordinata

il cibo mancava dal frigorifero e scomparsa era la cioccolata.

La mamma di Pietro si è subito arrabbiata;

in castigo lo ha messo per tutta la giornata.

“Mammina, non sono stato io!” gridava il poveretto,

mentre fuori pioveva a dirotto.

Il pupazzo di neve si è completamente bagnato

carico di vecchi panni si è sciolto sul prato.

Pietro ha trovato nella tasca della giacca abbandonata

una crosta di formaggio ed pezzo di cioccolata.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...